bannerOUTIS3_web-1166x360

 

Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea (Associazione Onlus), è stato fondato nel 1998 per offrire un contributo al rinnovamento del repertorio teatrale, nel comune impegno con gli autori di teatro per il riconoscimento artistico e sociale delle loro opere. Un punto di riferimento nell’ambito del teatro d’autore contemporaneo, nato per esplorare il mondo della scrittura teatrale attraverso tutte le sue componenti: testi, luoghi, autori, produzione, pubblico.

L’attività di Outis mette al centro l’autore, il suo lavoro, la sua creatività, organizzando festival, rassegne, master, corsi di scrittura e realizzando progetti su misura per musei, biblioteche, centri culturali e aziende.

Tra le attività principali:

  • Tramedautore
    Festival internazionale della nuova drammaturgia, in programma ogni anno al Piccolo Teatro di Milano (Piccolo Teatro Grassi e Chiostro Nina Vinchi)

 

Outis ha collaborato negli anni con molti enti ed istituzioni, italiani e stranieri, tra cui ricordiamo: Biennale di Heidelberg, Atelier de la Traduction Théatral – organismo europeo, Triennale di Milano, Università degli Studi di Milano, Museo della Permanente, PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano, Museo Bagatti Valsecchi, Biblioteca Sormani, Istituto di Cultura Italiana di Edimburgo, CCA Suspect Culture University of Strathclyde (Scozia), Casa della Cultura Islamica, XXV Festival Internazionale di Montalcino, Camera del Lavoro Metropolitana, Comune di Sabbioneta (MN), Piccolo Teatro di Milano, Rotonda di Via Besana, Forum Città Mondo, Institute Français, Babel Tv/Sky.

 
OUTIS in greco antico significa “nessuno” e fa riferimento al celebre passo dell’Odissea quando Ulisse, per sfuggire a Polifemo che gli domanda il suo nome, risponde astutamente che il suo nome è Nessuno.
OUTIS è anche un’opera di Luciano Berio, presentata al Teatro alla Scala nel 1996. La scelta di dare questo nome al Centro è un omaggio al grande compositore. NESSUNO contiene una duplice accezione: la condizione di emarginazione degli autori d’oggi e la volontà di esplorare, la curiosità e il gusto per la scoperta che il viaggio di Ulisse contemplava.

 

Soci fondatori
Angela Lucrezia Calicchio  – Presidente
Bruno Bearzi
Enza Pineda
Fabio Pasqualin
Federica Santambrogio
Licia Gentile
Pier Mario Fasanotti
Pier Paolo Olcese
Simone Alberto Bearzi
 

trasparenza

Ci sostengono e ci hanno sostenuto negli anni

 

Loghi istituzionali